4 trucchi che (forse) non conosci per organizzare i traslochi

Se sei alle prese con i traslochi a Roma, ecco alcuni trucchi e stratagemmi che probabilmente ancora non conosci per facilitare la tentazione di tali operazioni.

  1. Iniziare con largo anticipo

Uno dei principali errori che rende i traslochi a Roma particolarmente stressanti aspettare l’ultimo minuto. Per evitare ogni problema di ansia e stress, inizia con largo anticipo le operazioni rispetto alla data effettiva del tuo trasferimento. Per esempio, puoi iniziare facendo un po’ di ordine e gettando via tutto il superfluo, evitando lavoro e fatica per oggetti inutili che stanno lì solo a prendere polvere.

  1. Procurarti il materiale che serve

Un piccolo trucco per organizzare meglio il tuo trasferimento, inizia a procurarti tutto il materiale che serve. Diverse persone sottovalutano la mole di lavoro e non si preoccupano di prevenire il materiale necessario. Ti serviranno sicuramente degli scatoloni di cartone tripla onda per portare via tutte le tue cosa, nonché materiale da imballaggio come cellophane, pluriball, polistirolo o anche la semplicissima carta del giornale di ieri.

  1. Lavorare con le dovute protezioni

Tante volte le persone che lavorano in casa sono portati a sottovalutare la sicurezza. Difatti, spesso le persone lavorano come calzature adeguate come le pantofole da casa. Sarebbe sempre meglio indossare calzature più adeguate per evitare che la caduta di un oggetto contundente dall’alto possa ferire. Inoltre, bisognerebbe anche indossare dei guanti protettivi per incrementare la sicurezza durante il trasloco.

  1. Non smontare proprio tutto

Per velocizzare i traslochi a Roma, sappi che non serve proprio a smontare tutto quanto. Quando sei alle prese con lo montaggio dei mobili, ricordati che basta arrivare a una misura tale perché il pezzo possa essere caricato completamente sui mezzi di trasporto. Tante volte quindi non occorre montare un mobile nei minimi pezzi, ma confermarti quando raggiungi una dimensione più ridotta. trasportatori di prezzi trascinandoli su un cartone oppure una vecchia coperta, così fai anche meno fatica e proteggi il pavimento da graffi.