Aspirapolvere a traino: tutti i pro e contro

L’aspirapolvere a traino classico è composto da un motore aspirante che si trascina per casa e un tubo flessibile a cui è agganciata la Scopa che aspira i pavimenti. È l’elettrodomestico che tutti devono avare in casa per garantire pulizia e igiene dei pavimenti, a prescindere dalla loro tipologia. Tuttavia, oggi sul mercato ci sono anche altre soluzioni, come per esempio la Scopa elettrica wireless. Gli aspirapolvere tradizionali Necchi però resistono ancora e non cedono il passo perché hanno diversi punti di forza, come si può scoprire di seguito.

Aspirapolvere a traino: i punti di forza

Il punto di forza di un aspirapolvere a traino riguarda la sua potenza. Difficilmente una semplice scopa elettrica può arrivare a una potenza paragonabile a quella di un aspirapolvere a triano. Ciò permette di aspirare in maniera perfetta le pavimentazioni di casa, che siano in legno, marmo, laminato, moquette e via dicendo, ogni tracica di sporco vien catturata, dalla polvere più sottile fino allo sporco più grande e pesante. Il livello di pulizia e igiene che si ottiene con un aspirapolvere a triano Necchi è impareggiabile.

La casa sarà pulita a lungo e igienizzata con pavimenti liberi da polvere e sporco dove si annidano germi e batteri. La spazzola è progetta per arrivare in ogni angolo e è di dimensioni tali da velocizzare le operazioni per evita re di dover prendere tutto il weekend dietro alle tediose faccende domestiche.

Aspirapolvere a triano: i punti di debolezza

Ciononostante, anche un aspirapolvere a triano ha dei punti di debolezza che vale la pena citare e sottolineare al fine di dare una panoramica completa. È evidente che più un aspirapolvere è potente, più elettricità consuma. Inoltre, il suo punto debole riguarda le dimensioni, un aspirapolvere classico ingombra e non si riesce mai a trovare un posto dove riporlo. Trascinarlo in giro per la casa durante la pulizia è snervante, soprattutto perché immancabilmente si incastra da qualche parte. Infine, diversi rischiano puntualmente di inciampare e impigliarsi nel cavo di alimentazione.