Come funziona la cessione del quinto per rimborsare un prestito

Per avere un prestito è necessario rivolgersi a un istituto bancario. I prestiti si differenziano in moltissime cose, tra cui l’importo richiesto, la tempistica e anche la modalità di rimborso. Al posto delle più classiche rate mensili, si può rimborsare un prestito anche con la cosiddetta cessione del quinto. Si tratta di un sistema come un altro che però è riservato solo ad alcuni. Infatti, non tutti hanno i requisiti necessari per tale modalità. Vediamo di capire di più sul tema cessione del quinto Roma come fare.

Finanziamento con cessione del quinto Roma come fare di preciso

Quando si vuole restituire un finanziamento con la modalità di cessione del quinto, significa che al massimo il 20% dello stipendio verrà trattenuto.  Il lavoratore che ha scelto questo sistema, si troverà nella busta paga un quinto in meno di quanto dovrebbe essere corrisposto.

Nel concreto, il famoso quinto viene trattenuto direttamente dal datore di lavoro che poi gira la somma all’istituto di credito che ha concesso un finanziamento come rimborso. Lo stipendio è lievemente variabile di mese in mese in base ai giorni lavorativi, festività, weekend, ferie etc., è quindi anche il rimborso del prestito sarà variabile. L’unico criterio da rispettare è che la somma inviata in banca per rimborsare il prestito ottenuto non deve mai superare un quinto dello stipendio netto totale.

In questo modo il rimborso diventa molto sostenibile per la famiglia rispetto invece all’altro metodo più usato, cioè le classiche rate mensili. Queste incidono molto di più sull’economia famigliare, arrivando anche a metà dello stipendio.

Le rate sono forse più facili da prevedere perché sono sempre uguali invece la cessione del quinto che può variare. Il consiglio è quello di verificare con regolarità come procede il rimborso del prestito, chiedendo alla banca o presso l’istituto che ha concesso credito il cosiddetto piano di ammortamento. In questo modo è possibile avere informazioni più precise sull’andamento della restituzione del debito maturato nei confronti della banca anche quando si sceglie il rimborso con cessione del quinto.