Tipi di caldaie tra cui scegliere, acquisti consapevoli!

Vuoi acquistare in modo consapevole la tua caldaia? Prima di tutto devi capire quali sono le varie tipologie di caldaie presenti in commercio e dopo devi rivolgerti a persone esperte, sia per l’acquisto sia ovviamente per tutti i futuri interventi di manutenzione ordinari e straordinari. Vi consiglio a tal proposito l’assistenza caldaie Rinnai Roma.

Come ti dicevo esistono vari tipi di caldaie in commercio. Devi scegliere molto attentamente qual è che fa al caso tuo.

  1. Caldaie a condensazione

Le caldaie a condensazione sono una soluzione interessante e ormai hanno sostituite le vecchie a tenuta stagna. In pratica vi permettono di ridurre le spese del riscaldamento e hanno un impatto inferiore sull’ambiente. Usano il vapore acqueo e i fumi prodotti dal riscaldamento, in una percentuale di circa l’11%. Trovi anche quelle a GPL in commercio. I prezzi comunque variano da 600,00 a 3.500,00 euro.

  1. Caldaia a camera aperta

Sono caldaie che puoi installare solo se hai uno spazio all’esterno dove installarle. Questo perché prendono l’ossigeno necessario per il processo di combustione da tutto l’ambiente circostante.

3. Caldaia a pellet

La caldaia a pellet sostituisce pienamente l’altra e può essere messa al centro del sistema di riscaldamento senza dover apportare alcuna modifica. Deve essere alimentata a pellet, il quale è molto più economico. Il sistema consente di avere un rendimento energetico del 90% superiore. Inoltre hanno un potere calorifero elevato. La controindicazione è che costano molto, da 2.500,000 euro in su. Fai attenzione però, caldaia e termostufa a pellet non sono la stessa cosa.

4. Caldaia ad accumulo

La caldaia ad accumulo ha come aspetto caratteristico quello di possedere un serbatoio di acqua calda pronta per essere usata in ogni momento. In questo modo viene ridotto lo spreco e consente di usarla in due punti diversi in contemporanea. Quando la disponibilità sta per finire ecco che viene fatta in automatico una nuova richiesta d’acqua. Il principale vantaggio è proprio quello di avere sempre acqua calda a disposizione, ma anche la possibilità di prelevare l’acqua calda in più punti della casa.